Carta della famiglia

La Carta della Famiglia consente l’accesso a sconti e riduzioni tariffarie sull’acqusito di beni e servizi.

CHI PUO’ RICHIEDERE LA CARTA?
I destinatari sono i nuclei familiari costituiti da cittadini italiani o da cittadini stranieri regolarmente residenti nel territorio italiano, con almeno tre figli minori a carico, con ISEE in corso di validità che non superi i 30.000,00 €;

CHI LA RILASCIA?
La tessera è emessa dai singoli Comuni, che attestano lo stato della famiglia al momento del rilascio,  ha una durata biennale (dalla data di emissione) e non è cedibile.

COME FUNZIONA?
Uno dei genitori richiede la carta al Comune di residenza dichiarato nell’ISEE, diventando titolare della stessa e responsabile del suo utilizzo. Per usufruire degli sconti e dei vantaggi è necessario esibirla in tutti i negozi, strutture pubbliche e private convenzionate, insieme al documento di riconoscimento del genitore intestatario. La carta viene rilasciata in formato di tesserino cartaceo, previo pagamento dei costi di emissione, ove previsti.

Per saperne di più è possibile visitare il sito del Ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali cliccando qui

Condividi:
Argomenti